Crea sito

Insel der Engel'

Il mio piccolo pezzo di Paradiso

Anche Opera abbraccia la PGO

Qualche mese fa gli sviluppatori di Firefox avevano stupito il mondo intero: il browser che da sempre era stato etichettato come tra i più lenti e macchinosi era riuscito, nelle ultime nightly, a balzare in testa alla classifica dei più veloci scalzando di fatto Opera dal podio.

Opera LogoIl segreto del suo successo, oltre i centinaia (o migliaia?)  di memory leaks fix, e alla rivisitazione di gran parrte del codice originario, era da attribuire soprattutto ad una particolare tecnica usata per la sua compilazione chiamata Profile Guided Optimization (PGO).

Tramite questa tecnica in pratica il programma viene compilato in modo “intelligente”, migliorando di gran lunga le prestazioni per tutte quelle operazioni ritenute, dopo un’attenta analisi statistica, di più comune riscontro ed utilizzo.

Consapevoli di cosa la perdita del primato velocistico rappresenti per l’immagine di Opera, i suoi sviluppatori non sono più rimasti a guardare ed hanno deciso di imitare il concorrente compilando l’ultima weekly build per Windows con questa tecnica.

Ad una prima prova su strada in effetti pare che i risultati non abbiano deluso le aspettative, e presto quindi, non appena risolti alcuni problemi di stabilità, anche le versioni *NIX e OSX ne trarranno vantaggio.

C’è da dire tuttavia, almeno per quanto mi è stato possibile approfondire, come l’approccio usato da Mozilla pare sia stato più fruttuoso, avendo dato priorità proprio a quello che oggi può rappresentare la vera discriminante, ovvero l’ottimizzazione del motore javascript. Come è facile intuire infatti un guadagno di prestazioni di questo componente si tradurrà in un’esecuzione più veloce e fluida di tutte quelle web-application che ormai dominano la rete (basti pensare solo alle webmail o ai feed reader online), un aspetto che ogni utente della rete non può certo ignorare nella scelta del suo browser preferito. Interessanti discussioni in merito è possibile trovarle nei commenti alla notizia del Desktop Team.

Resta comunque il fatto che quello appena presentato è stato solo il primo esperimento del team norvegese e, almeno si spera, non è da escludere che al lancio della versione finale Opera 9.5 sarà nuovamente il browser più veloce del pianeta.

Leave one

7 Responses

  1. Credo comunque, che i maggiori vantaggi ottenuti da Mozilla, dipendano dal fatto che Javascript è usato, non solo nelle pagine Web, ma anche per la creazione di Firefox stesso, senza poi contare le estensioni che di Javascript ne aggiungono un bel po’.

    Ciao
    PS: io credevo che Opera fosse già ottimizzato, davvero non vedo come possa essere più veloce di quanto già non lo sia.

  2. Ottimizzato lo è di sicuro visto che l’obiettivo è sempre stato quello di farlo girare su PC vecchi di 10 anni… ma la PGO sembra sia una novità…

    discorso FF sono assolutamente daccordo… ottimizzanto JS hanno preso due piccioni con una fava 🙂

  3. Ultimamente non sono più riuscito a seguire quello che succede sulla rete… ma mi devo esser perso qualcosa a giudicare da quanto leggo su Geekissimo:

    Opera 9.5 ottimizza Javascript e batte Firefox in velocità

    Io onestamente non ho letto niente del genere… e comunque anche sui miei test FF3 beta 5 risulta più veloce 😕

    PS
    non esiste niente di più bello che leggere i commenti a questi articoli 😛

  4. Uhm, non ho mai pensato che FF fosse (e nemmeno lo penso ora) un browser da prestazioni, anzi, ho sempre pensato che Opera avesse la leadership del settore, quindi non sarei affatto stupito se se la riprendesse con l’uscita della release finale della nuova versione.

    Devo comunque dire che il lavoro fatto da quelli di Mozilla è davvero notevole, lasciando perdere i vari test che lasciano il tempo che trovano, aprendo pagine con molto Ajax la differenza fra FF 2 e FF 3 è davvero notevole (vedi Digg o Bloglines con molti articoli non letti nel feed ).

    Se non fosse per Places, FF3 sarebbe quasi perfetto 😛

    Ciao
    PS: quel blog non lo leggo (di solito), tempo fa mi piaceva leggere i commenti, ora purtroppo non ne ho più il tempo materiale 😛

  5. Beh nemmeno io in realtà leggo tutti i blog a cui sono sottoscritto… ormai riesco solo a dare una scorsa veloce ai titoli e solo quando qualcosa mi colpisce vado a leggermelo… altrimenti non mi basterebbero 48 ore per leggere tutti i miei feed quotidiani 😛

  6. Pacopas

     /  23 maggio 2008

    Salve ragazzi.
    Bel Blog Engelium!
    Rinnovando la mia stima e invidia 😀 nelle conoscenze che avete per i “vostri” due browser, quindi non potendovi portare certo informazioni aggiuntive data l’evidente disparità di conoscenze; mi limito a fare un osservazione. Io sono quasi commosso nel vedere come due browser primi nel settore, si diano dura battaglia a colpi di migliorie tecniche per competere tra loro. Considerando che il loro livello di innovazione considerando il distacco notevole dal terzo posto (ie) in una classifica basata su dati oggettivi e non popolarità gli permetterebbe di adagiarsi anche un pò.
    Concordo con gialloporpora, credo sia difficile staccare Opera sulle performance da parte di FF ma anche se provvisoria e forse poco duratura è certamente un motivo di vanto.. se non altro per l’impegno e la ricerca degli sviluppatori.

  7. Heilà!
    in effetti noto solo adesso che mancavi all’appello… ma non mi sembra proprio che tu abbia qualcosa da invidiare 😉

    Per restare IT invece a me piacerebbe allargare le mie conoscenze su Safari, specie per quello che ha da offrire ai web developer, ma la cosa purtroppo credo non mi sarà possibile vista la mia ormai prossima dipartita dalla rete 🙁