Crea sito

Insel der Engel'

Il mio piccolo pezzo di Paradiso

La prossima volta pisciatemi in testa…

… davvero, non c’è problema…

PS

no, il blog non resuscita… dovevo solo scriverlo da qualche parte 👿

Previous post
Leave one

5 Responses

  1. In effetti, mi aspettavo un post su Opera al momento dell’annuncio, comunque entrambe le cose hanno scioccato pure me.
    Boh, oggi ho resuscitato l’account su Bloglines, credo userò qullo ora, anche se devo sincronizzare qualche feed che avevo sottoscritto solo su GR.

    Ciao

  2. Engelium

     /  14 marzo 2013


    gialloporpora:

    In effetti, mi aspettavo un post su Opera al momento dell’annuncio

    L’avevo anche scritto… di getto, pesante e lungo… poi l’ho cestinato, ho letto parecchia altra roba, e ne avevo scritto un altro… finchè ho deciso di mandare tutto in malora e andare oltre… sperando che, almeno, il browser che ne uscirà fuori (che NON sarà comunque mai più Opera) cambierà solo sotto il cofano lasciando intonso tutto quello che ci sta sopra… si, l’ho presa molto bene 👿

    E poi oggi apri Greader e ti trovi quel bel messaggio… insomma, a quel punto lo sdegno ha raggiunto e ampiamente superato i livelli di guardia dai …

    La cosa “divertente?” : quando è uscita la notizia di Opera ho proprio pensato, testuali parole, “ora manca solo che chiudono anche Google Reader e lo scempio è completo” (pensiero da contestualizzare nel mio constatare come, nel tempo, tutto ciò che mi piaceva e mi appassionava è stato asfaltato via sulla strada del “progresso” … a cominciare dalle GUI dei vari SO, sia Linux che Win8, per passare a tante altre cosette) … vabbè la pianto qui che sennò mi rimetto a scrivere quel pappardello va 😛

    ciao e buona fortuna su BL … io non ho ancora deciso cosa farò

  3. Io appena letto la notizia di Opera, giuro, pensavo di aver letto male, era su ArsTechnica e credevo di aver capito pan per polenta traducendo dall’inglese.
    Io invece ho pensato subito a te, sinceramente mi è dispiaciuto molto che si siano uniformati a Webkit.
    Per Google Reader, mi spiace, ma ok, morto, anzi dismesso un Feed Reader, se ne fa un altro.
    Ciao

  4. Guarda, non se ne esce…. Su Opera non mi pronuncio, ma questa cosa di Reader è stata un colpo duro anche per me. Prima trasformano l’interfaccia perfettamente funzionale in una schifezza piena di pulsantoni enormi e parzialmente illeggibile, ora decidono proprio di chiuderlo….

    Il problema è che io una alternativa a Google Reader ho provato a cercarla già ai tempi del restyling, e ne sono uscito shockato: non c’è, o almeno al tempo non c’era letteralmente nessun prodotto/servizio/client/sito web concorrente capace di avere la stessa combinazione di semplicità, praticità d’uso per le mie abitudini di surfing e performance stellari (vabbé…) nella scrematura di migliaia di feed al giorno di Reader.

    Ora sarò costretto a riprendere la ricerca con rinnovata foga, temo…

  5. Engelium

     /  14 marzo 2013

    Condivido in toto Alfonso… non so come gli ingegneri di Google ci riuscissero, ma il loro reader, semplicemente, aveva prestazioni e usabilità senza eguali… anche io avevo cercato tempo fa alternative con scarso successo… soprattutto sul fronte GUI e immediatezza delle funzionalità ajax (insomma su Greader non hai continui redraw e incertezze ad ogni azione)

    Però oggi ho leggiucchiato di alcune alternative che forse potrebbero riuscire a costituire una buona alternativa (in particolare TheOldReader) … fra qualche mese farò i miei test e vediamo…

    @Sandro
    lo speravamo tutti di aver capito male 😉