Crea sito

Blog

Tutti gli articoli riguardanti questo blog e Wordpress

Blog: Problemi con il database

Non so se qualcuno se ne è accorto ma ieri sera Insel der Engel’ ha avuto una bella crisi di identità che lo ha portato a perdere gradualmente articoli, commenti ed impostazioni varie.

Il tutto si è consumato, proprio sotto i miei occhi, nel giro di una ventina di minuti di puro panico e terrore. L’origine dello strano evento (in tutto e per tutto simile ai vecchi virus DOS che “distruggevano” pian piano i caratteri a schermo) alla fine ho scoperto risiedeva in un vero massacro delle tabelle MySQL di WordPress, probabilmente dovuto ai concomitanti lavori di ristrutturazione da parte di Netsons che in questi giorni sta aggiornando server e piattaforma.

Ad ogni modo, vista l’assoluta inutilità di qualsiasi opera di riparazione tramite PhpMyAdmin, in nottata ho provveduto a ripristinare l’ultimo backup disponibile e controllare che tutto funzioni a dovere, ma purtroppo alcuni commenti (e spero nient’altro) sono andati persi durante l’operazione.

Detto questo invito comunque chiunque riscontri un qualche problema o anomalia a segnalarmi la cosa.

Edit: dovrei aver recuperato qualche commento, anche se non credo siano tutti.

Insel der Engel' su Technorati

Visto che stamattina non ho granchè voglia di studiare o altre robe simili (in fondo è pur sempre sabato cavolo) mi sto dedicando ad alcuni smanettamenti sul blog ed ho notato come in effetti sino ad ora non ho mai dato quasi nessuna importanza ai servizi di social bookmark, limitandomi a qualche segnalazione su OK Notizie.

Non me ne intendo molto e non saprei davvero quali in realtà siano i più utili (e perchè) ed i più quotati sulla rete, ma un nome in particolare spicca fra tutti quelli dei bottoncini in fondo agli articoli, ovvero Technorati.

TechnoratiOnestamente non so nemmeno quale sia la sua reale funzione (o se ne abbia effettivamente), ma ne ho sentito parlare così spesso che finalmente mi son deciso a registrarmi per proporre Insel der Engel’, ed ecco dunque spuntar fuori questo post.

Visto infatti che, come dicevano gli antichi che la sapevan lunga, “fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio”, non ho ritenuto poi tanto opportuno consegnar loro i dati di accesso utilizzati per la gestione di questo blog, durante la procedura necessaria per assicurare che questo piccolo pezzo di paradiso appartenga effettivamente al sottoscritto, ed optando invece per l’inserimento in questo post di un codice fornitomi da loro. Ovvero questo:

Technorati Profile

Potete quindi ignorare questo inutile post di servizio e proseguire la vostra navigazione come se niente fosse successo… anche se forse avrei fatto meglio a dirvelo prima. 😛

Blog: immagini si ma quali?

Da qualche giorno sto finalmente riuscendo ad avere un po’ di tempo libero da dedicare al PC ed a questo blog.

La prima cosa a cui mi sono dedicato è stata naturalmente andare a rivedere tutte le bozze che marcivano nell’area amministrazione da tempo immemore come il precedente articolo sui Frameworks CSS. Lavorando nuovamente al blog ho però avuto modo di avvertire ancora una volta uno dei problemi più grandi che fino ad ora ho cercato di ignorare: le immagini da usare.

Photo

Sembrerà una cavolata ma in realtà non lo è per niente. Corredare un articolo delle giuste immagini riesce a dare quell’equilibrio che ritengo assolutamente necessario per una migliore lettura dello stesso, specie nel mio caso in cui la logorroicità la fa da padrone 😆 . Trovarsi di fronte ad una pagina interminabile di puro testo può risultare infatti altamente deleterio per la pazienza del povero lettore che, almeno secondo gli studi sull’usabilità e per la mia esperienza personale, il più delle volte tenderà ad abbandonarne la lettura o, nel migliore dei casi, mettere da parte il link per il futuro (ovvero mai).

Assodato che usare qualche immagine nella giusta posizione serve eccome (nonostante qualche noto blogger mi pare abbia affermato il contrario 😕 ) resta il problema fondamentale di decidere quali immagini inserire. A differenza di quanto si possa credere infatti trovare l’immagine più adatta all’articolo che si sta scrivendo non è affatto un’impresa facile. Tipico esempio ne è proprio il post precedente in cui, dopo una estenuante ricerca su dieci e più search engine, non sono comunque riuscito a trovarne nessuna che mi soddisfacesse realmente.

Anche ricorrere a Flick e Photobucket non da poi i gran risultati ipotizzabili. Insomma un bel problema di non facile soluzione con cui, ogni giorno, migliaia di bloggers logorroici come me devono fare i conti.

Qualcuno di voi ha forse trovato la soluzione finale al problema? Il sito per eccellenza in cui basta chiedere e ti sarà dato? In questo caso non mi dispiacerebbe affatto venirne a conoscenza. 😉

Nota a margine: ho appena sistemato il feed per i commenti. Ora dovrebbe andare di nuovo. Chi è abbonato mi faccia sapere eventuali anomalie.

WordPress 2.5: upgrade con qualche problema O_o

Quante volte in questi giorni vi è capitato di leggere articoli riguardanti l’uscita e/o l’avvenuto aggiornamento a WordPress 2.5 ?

Logo WordPressA me tante, anzi troppe, ed ogni volta ho sempre letto che tutto avviene in modo facile ed indolore. Nessuno ha avuto problemi (anche chi non ha seguito la corretta procedura!). Incoraggiato da questo l’altra sera mi sono cimentato anche io in questa impresa… ma i risultati non sono stati esattamente gli stessi.

Infatti, nonostante l’installazione sia riuscita apparentemente senza intoppi, una volta entrato nell’area di amministrazione noto che una delle nuove features (per altro una delle più attese), ovvero il nuovo metodo di aggiornamento automatizzato dei plugin, si rifiuta di funzionare.

Risultato: per aggiornare i vari plugin usati su questo blog non solo ho dovuto agire manualmente come prima, ma adesso non ho più nemmeno la notifica automatica degli aggiornamenti. O_o

Inoltre molti plugin al momento non sono compatibili con la nuova versione per cui ho dovuto disattivarne alcuni, mentre altri ho preferito lasciarli ugualmente visto che non ho notato malfunzionamenti (e spero di non sbagliare) nonostante sul sito ufficiale non siano riconosciuti come compatibili.

Se comunque doveste avere qualche problema vi prego di segnalarmelo.

A parte questo devo riconoscere che gli sviluppatori hanno fatto un gran bel lavoro. Innanzitutto (spero di non parlare troppo presto) finalmente ho potuto riattivare l’editor visuale, visto che il nuovo TinyMCE 3.0 pare generi codice pulito e conforme alle specifiche W3C. C’è da dire che ha ancora qualche piccolo malfunzionamento con Opera 9.2x ma niente di insopportabile (per quanto io continui a preferire FCK Editor ). E’ comunque bel passo avanti. ;D

Passando poi al restauro dell’area Admin nulla da eccepire. La prima impressione che ne avevo avuto qualche mese fa era stata di caos e disordine. Con questa nuova versione direi che sono senza dubbio riusciti a correggere il problema regalandoci un’interfaccia molto più pulita e gradevole. Certo non sarebbe stato male se avessero valutato l’idea di integrare anche le funzionalità di plugin come Admin Drop Down Menu direttamente nel pacchetto, ma pazienza. 😛

Nei giorni a seguire cercherò comunque di risolvere quel problema  e di reinserire tutte le vecchie funzionalità ancora mancanti. per il momento potrete comunque consolarvi con qualche nuova chicca appena installata come ad esempio le funzionalità di Lightbox per le immagini. Enjoy 😉

Attacco spammer: problema risolto

Come avrà notato chi ha sottoscritto l’abbonamento ai commenti del blog via feed o mail, dalla giornata di ieri Insel der Engel’ è entrato nelle mire di qualche BOT spammer.

Purtroppo, non avendo avuto accesso al PC per tutto il giorno, non ho potuto accorgermi dell’inconveniente che in nottata quando, collegandomi finalmente alla rete, ho visto la mia casella di posta ed il pannello di amministrazione di WordPress completamente intasati da centinaia di messaggi.

Comunque ho già provveduto ad installare le adeguate misure di sicurezza ed il problema dovrebbe ora essere completamente risolto grazie ad Akismet ed Hiddy.

Mi scuso quindi per il disagio arrecato ai (fortunatamente) pochi fedelissimi che seguono anche i commenti di questo blog, con la promessa che fatti del genere non si verificheranno più.

Inoltre vorrei fare i più sentiti ringraziamenti al geniale ideatore del BOT che mi ha fatto perdere un’ora di sonno per eliminare i commenti già inseriti.
Grazie davvero. Spero che le numerosissime visite che sicuramente avrai ricevuto grazie ai link piazzati su questo blog siano riusciti a farti sentire realizzato o, perchè no, averti fruttato almeno quei 2-3 centesimi che eventuali servizi di remunerazione cui sei affibiato verseranno sul tuo conto corrente.

Da parte mia, auspici funesti per lo spammer a parte, non posso comunque che apprezzare il fatto che il blog, stando anche a quanto vedo dalle statistiche, stia cominciando a crescere ed essere visitato da un pubblico sempre più vasto, cosa che ha già portato a 6 il pagerank di Shinystat.

Grazie a tutti ed a presto (almeno spero visto il tempo a disposizione) con un altro, sicuramente ben più interessante, post di sdegno su… no, niente spoiler 😉

Insel der Engel' – pensieri & parole e…

Solo un paio di settimane fa approdavo per la prima volta al mondo del blogging. Un panorama tutto nuovo per me che sino ad allora non ero mai uscito dai limiti di forum e testate editoriali classiche.

Ma il web 2.0 si sa è ben più di un blog (che per altro anzi sembra appartenga più alla vecchia che alla nuova rete), e persino io mi rendo conto che le potenzialità possono essere davvero elevate.

TumblrIo che non ho mai aperto nemmeno un account su Flick o del.cio.us, che non uso servizi come Digg o OK Notizie nelle mie giornate (I bottoncini che ci sono momentaneamente a fine post non contano 😛 ), che la musica la ascolto allo stereo piuttosto che su Last.fm, che alle community 2.0 attuali preferisco ancora un forum come quello di MLI, e che al massimo scambio quattro chiacchiere con amici su MSN.

E così alla fine anche io sono stato tentato dal fare un passo (uno solo però) ulteriore verso questo nuovo mondo con l’iscrizione ad un nuovo servizio: Tumblr.

Niente di eccezzionale. Resto ancora ben distante dall’essere un vero netizen 2.0 (per mia fortuna 😀 ). Ma Tumblr era in effetti quello che mi mancava per poter ritenere sufficientemente completa “la mia espressione sul web”. Almeno per il momento.

In un blog come questo infatti risulta difficile inserire quei commenti, quei pensieri, o quelle idee fugaci che ti passano per la mente durante le giornate. Giornate costituite essenzialmente da momenti che spesso meritano di essere ricordati (anche se a volte vorresti cancellarli per sempre), così come di semplici dialoghi, più o meno interessanti o significativi, e che certo non possono avere molto spazio qui sul blog.

Ecco dunque che, grazie al mitico Giovanni Mazzarello (aka EntropheaR), viene anche a me la felice idea di unirmi alla truppa dei miniblogger di Tumblr.

E’ una sorta di blog for dummies senza i commenti. Sì, è una cavolata. Però è comodo 😉

Ho aperto il mio account da pochi minuti e non posso che confermarlo. Non mi stupirei se tra poco tempo non riuscissi più a farne a meno 😆 .

Per il prossimo futuro spero di riuscire ad integrarlo adeguatamente direttamente qui sul blog (in fondo questo spazio è nato proprio per riunire tutta la mia vita in un luogo unico no? E non vorrei certo ritrovarmi in questa apocalittica situazione 😆 ). Nel frattempo se a qualcuno interessa davvero quello che mi può passare per la mente questo è il link: Insel der Engel’ -pensieri & parole e…. Enjoy 😉

Insel der Engel' : il punto della situazione

Sembra assurdo scrivere un post del genere dopo poco più di una decina di giorni dall’avvio del blog ma, viste le domande postemi da Alessandra in privato, ho pensato non fosse del tutto errata una risposta direttamente qui per chiarire alcuni punti.

Innanzitutto, come detto nel primo post, non sono un blogger a tempo pieno nè lo sarò mai. Quindi se per qualche giorno, settimana, o addirittura mese non vedrete nuovi articoli non avete di che preoccuparvi. Non ho molto tempo libero da studio ed impegni vari, e quello che dedico al PC va diviso equamente non solo con il blog ma anche con MegaLab.it, OperaZone ed altri progetti personali.

Preciso inoltre che non vedrete mai nemmeno post del tipo “non ho avuto tempo…”, “scusate se non ho scritto negli ultimi…”, ecc…

Semplicemente quando avrò tempo e voglia di scrivere lo farò. 😀

Engelium’s Wall 1.0 PreviewIn più in questi giorni, nonostante la notevole mole di notizie che meriterebbero un po’ di spazio su Insel der Engel’, sono stato impegnato sia nella costruzione del sito principale (che vorrei finire al più presto per passare ad altro), sia nel test di alcuni plug-in per WordPress (nessuno ha notato quei bottoncini in fondo ad ogni post che, per altro, potrebbero presto sparire 😛 ).

Per quanto riguarda poi i problemi riscontrati qualche giorno fa per accedere al blog, si è trattato di un pesante attacco ai server di Netsons (il servizio che ospita questo blog) che li ha resi praticamente inutilizzabili per un giorno intero.

Non sono ancora riuscito a saperne di più ma sembra che a causa di questi disagi ci saranno alcuni cambiamenti dei termini di erogazione dei servizi da parte di Netsons.

Sinceramente spero che prendano alla svelta le loro decisioni in modo da permettermi, qualora il caso lo richieda, di passare ad AlterVista per ora che sito e blog sono ancora allo stadio iniziale e quasi nessuno li conosce ancora su questo indirizzo.

Maggiori informazioni in merito a questa spinosa faccenda al più presto (sempre che sia necessario).

Nasce Insel der Engel’

Oggi 1 Gennaio 2008 ho il piacere di inaugurare Insel der Engel’, il mio piccolo pezzo di Paradiso.

Se in questo momento avete in mano una bottiglia di buon spumante italiano (champagne? no grazie) avete un brindisi in più da fare. Approfittatene!!! 😀

Auguri

Nella lunga lettura che seguirà cercherò di illustrare un po’ la storia della nascita di questo blog. Se non siete dei veri masochisti nè abbastanza temerari e caparbi da arrivare sino in fondo, ricordate di sottoscrivere il feed del blog prima di andarvene 😉

Auguro quindi semplicemente un felicissimo anno nuovo a tutti e lunga vita ad Insel der Engel’.

(altro…)

Go to Top