Crea sito

Opera Mobile

Tutti gli articoli su Opera Mobile

Opera Turbo

Chi usa Opera Mini avrà sicuramente apprezzato la compressione server-side attuata da Opera sui contenuti web prima che questi vengano inviati al browser dell’utente.

Un meccanismo molto semplice ma in grado di migliorare sensibilmente l’esperienza di navigazione riducendo, fra l’altro, anche il traffico dati a tutto vantaggio di velocità e costi di navigazione.

Dopo l’esperienza accumulata in questi anni con Opera Mini, Opera Software ha ora deciso di estendere questa tecnologia anche agli altri suoi prodotti con il progetto Opera Turbo.

In realtà, almeno per il momento, questo sarà destinato alle sole soluzioni Business e non quindi anche agli utenti della normale versione desktop del browser, ma già cominciano a circolare voci riguardo una possibile estensione anche al settore consumer.

Inutile dire come la cosa faccia gola ai moltissimi utenti costretti a navigare attraverso connessioni Dial-up o GPRS ed UMTS, ma c’è anche da fare qualche piccola considerazione in relazione alla intrinseca natura di una tecnologia come Opera Turbo.

Mi riferisco al fatto che essendo tutto il traffico web gestito e compresso dai server centrali di Opera, un allargamento massivo di utenza da servire, senza i corrispettivi introiti che solo l’area business può garantire, si tradurrebbe in un sacrificio economico di non poco conto per la società norvegese. Situazione del resto già sperimentata proprio con Opera Mini.

Inoltre c’è anche da considerare il fatto che usando Opera Turbo si starebbe di fatto sempre dietro un proxy, cosa non sempre auspicabile e, anzi, a volte addirittura deleteria, senza contare che un eventuale down dei server comprometterebbe l’accesso al web.

Ad ogni modo non si tratta certo di problemi irrisolvibili visto che basterebbe integrare Opera Turbo come semplice opzione attivabile o meno a discrezione dell’utente, e l’eventuale sua presenza nel browser norvegese consentirebbe ad Opera di avere una funzionalità davvero esclusiva ed utilissima che difficilmente potrebbe essere replicata dai concorrenti, un aspetto che ad Oslo dovrebbero ben valutare prima di prendere la decisione finale.

Links:

Opera Turbo
Opera unveils turbo-charged browsing at Mobile World Congress 2009
‘Opera Turbo’ brings bandwidth compression technology to desktop browsing
Opera Turbo and Internet Filtering
Opera Turbo Is Coming
‘Opera Turbo’ being considered for non-business users

One Web – miliardi di dispositivi per un solo Web

Chi come me segue Opera da qualche annetto conoscerà sicuramente l’importanza attribuita dalla società norvegese allo sviluppo di una rete globale ed unificata.

Del resto per un browser che ha sempre seguito il principio di totale aderenza agli standard web, pur se a discapito a volte della compatibilità, la filosofia del “One Web” introdotta dal W3C non poteva che essere accolta a braccia aperte (non per niente molti componenti di spicco del W3C lavorano o hanno lavorato per Opera).

Seguendo questo principio, dopo tutte le iniziative passate, fra cui impossibile non citare l’articolo del 2007 Open Standards, One Web, and Opera ed il più recente Opera Web Standards Curriculum, è stato qualche giorno fa rilasciato un video che mostra in modo decisamente riuscito la visione del Web e delle sue possibilità secondo Opera.

Our goal is to take the one true Web and make it available to people on their terms

Come sarebbe la nostra vita se tutte quelle tecnologie che da anni balenano nell’immaginifico comune fossero già disponibili e pienamente fruibili?

In poco più di 2 minuti ce lo mostra una ragazza attraverso una sua giornata tipo. Colazione e Facebook, acquisti facili e veloci, geolocalizzazione e mappe, videochiamate VoIP e molto altro ancora grazie all’integrazione di ogni dispositivo con un solo Web.

Il video devo dire è realizzato davvero bene, anche se ricorda un po’ troppo gli spot Vodafone ad essere sinceri. E la cosa forse non è nemmeno da disdegnare perchè ci mostra una Opera Software non solo sempre più aggressiva ma anche attenta all’impostanza di una buona operazione di marketing.

Per chi volesse vedere il video a maggiore risoluzione è disponibile nella sezione Discover del sito Opera.com dove potrete trovare anche gli altri video realizzati dalla società

Opera Mobile 9.5: le tue Widget sempre con te

Dopo un più o meno lungo periodo di stasi nel settore, Opera Software ha deciso nei giorni scorsi di smuovere nuovamente le acque con la presentazione dell’ultima versione, seppur non ancora definitiva, del suo acclamato browser per piattaforme mobili. E come sempre sembra esserci riuscita alla grande.

Anche a questo giro di boa, infatti, la società norvegese non si è accontentata della consueta lista di migliorie e fix che caratterizza ogni nuova release, ma ha deciso di portare a compimento quel processo su cui ha scommesso qualche anno fa, ovvero il supporto alle Widget su ogni dispositivo e piattaforma esistenti.

Una scommessa però, è bene sottilineare, che solo in parte dipende dagli uffici della grande O, e che per essere vinta necessiterà il più vasto supporto possibile allo sviluppo delle widget. Un aspetto di cui ad Oslo sono chiaramente ben consapevoli.

Ed ecco dunque che per l’evento atteso sin dai tempi di Opera 9 Desktop Edition nulla è lasciato al caso ed ogni particolare è cesellato ad arte per raggiungere l’obiettivo.

Il primo a risentirne è, forse fin troppo banalmente, il canale Opera Widget che, già al momento del comunicato stampa, offriva alcuni prodotti specificatamente ottimizzati per la versione mobile del browser. Una tendenza che sicuramente sarà ancora più forte in futuro.

Ma, come detto, solo gli sviluppatori finali, ed il grande popolo della rete in generale, potranno realmente decretare la fortuna o la miseria di questo progetto. Segue allora il rilascio di un nuovo SDK per facilitare ed assistere ogni developer durante tutte le fasi di sviluppo, dalle basi teoriche agli esempi pratici, dalle librerie utilizzabili fino ai test finali delle proprie creazioni.

Infine, seguendo una ormai ben collaudata tradizione, non poteva certo mancare l’ennesimo contest per gli sviluppatori: X-Widgets Challenge.

Anche in questo caso, come già visto in passato, il contest è aperto a chiunque desideri partecipare ed il premio in palio di ben 10.000 $. Sicuramente una ghiotta opportunità, oltre che un buon modo per farsi conoscere. 😉

Per finire ecco una ricca lista di links di approfondimento ed altre risorse utili sull’argomento, in cui potrete trovare anche tutte le altre novità ed i dettagli, omessi in questo articolo, sulla nuova release.

Links:

Opera Mobile 9.5 beta
Opera Mobile 9.5 beta – Features
Opera Mobile 9.5 adds Opera Widgets to deliver a one-click mobile Internet experience
A Web of wonders: Opera Software exhibits the latest in mobile browser innovation at the Smartphone Show
Release day – Windows Mobile, Symbian UIQ & Series60
First look: Opera Mobile 9.5 web widgets show promise
Opera Mobile 9.5 beta 2, and the X-Widget Challenge
Opera Widgets SDK
Optimizing Opera Widget graphics for mobile and devices
Smartphone show: Opera Widgets in 5 minutes
Using the Opera Widgets SDK – fast track guide
Enter the X-Widgets Challenge!

Opera e Google tornano insieme per il mobile

Poco più di un anno fa Opera Software annunciava il nuovo accordo raggiunto con Yahoo! per i suoi prodotti destinati al mercato mobile. Ma il settore è molto ambito ed ora tocca a Google spadroneggiare nelle home page dei gioiellini made in Oslo.

Google vs Yahoo!

Questo è quanto viene annunciato dalla stessa Opera ASA in un comunicato stampa apparso a sorpresa il 27 febbraio sul sito della società.

Tralasciando se questa mossa possa piacere o meno agli utenti, riguardo la faccenda sono circolati in rete molti rumors che accennavano alle possibili cause di questi cambiamenti.

La grande G era stata infatti il search engine predefinito dei prodotti di Opera per ben 7 anni prima dell’arrivo di Yahoo!, ed il fatto che molti dei servizi offerti da Google non funzionassero adeguatamente sul browser norvegese, spesso senza motivo, ha enormemente contribuito ad alimentare le voci che volevano nel passaggio a Yahoo! una sorta di vendetta.

Personalmente tuttavia sono sempre stato molto diffidente su questo genere di cose, ritenendo i semplici accordi commerciali e tornaconto personali delle varie società in causa di gran lunga più importanti di qualsiasi altra beghella e storiella circolata per la rete.

E di fatto direi che il rinnovo dell’accordo con Google è senza dubbio la migliore prova della bontà del mio pensiero. Qualche giorno dopo è stata infatti la stessa Yahoo! ad ufficializzare l’abbandono della partnership con Opera nel campo mobile:

“Yahoo! has elected not to continue its mobile search partnership with Opera at this time.

Per quanti tuttavia fossero dei fedeli utilizzatori dei servizi offerti da Yahoo! non c’è nulla di cui preoccuparsi in quanto la società assicura che questo non influenzerà in alcun modo l’usufruibilità delle sue applicazioni da parte degli utenti di Opera:

Consumers with Opera browsers will continue to have access to Yahoo! oneSearch, and as long-standing partners, Opera and Yahoo! will continue to work together.

Ad ogni modo quello che più conta è che dal 1° Marzo 2008 in avanti Google sarà il nuovo search engine predefinito di Opera Mobile ed Opera Mini… almeno fino al prossimo deal con Yahoo! o chissà chi altri 😛

Rivelato Opera Mobile 9.5

Che il campo mobile sia ormai diventato il nuovo e più acceso terreno di scontro della guerra fra browser l’avevamo già visto con le anteprime di Firefox Mobile, Teashark e Skyfire.

E proprio in un simile contesto Opera ASA, da tempo leader indiscusso del settore, ha dato annuncio con un comunicato stampa dell’imminente rilascio di Opera Mobile 9.5.

Opera Mobile

La nuova versione, completamente rinnovata e potenziata, dovrebbe portare secondo Jon von Tetzchner, CEO di Opera Software, l’esperienza web da dispositivi mobili ad un nuovo livello del tutto equiparabile alla navigazione su desktop.

“Opera Mobile is the result of Opera’s unwavering commitment to a vision that puts a true Web experience in the hands of mobile users,”

E del resto la cosa non sembra poi tanto improbabile. Con questa versione infatti Opera avrà finalmente allineato tutti i suoi browser allo stesso core, ambizioso progetto partorito un anno fa e finalmente pronto alla sua finalizzazione.

Opera Mobile 9.5 potrà infatti contare sull’acclamato engine di rendering Presto aggiornato alle ultime revisioni (che abbiamo visto su Opera Wii e sulle versioni preliminari di Opera 9.5 Desktop Edition), cosa che gli garantirà prestazioni elevate (2 volte più veloce dell’attuale 8.5) e soprattutto la possibilità di gestire senza difficoltà alcuna anche le più complesse applicazioni AJAX/Javascript e persino Flash.

Già quest’ultima caratteristica dovrebbe garantirgli un ampio margine di vantaggio sui concorrenti, ma in realtà non è che la punta dell’iceberg.

Anche l’interfaccia utente è stata rivista per una migliorata ed intuitiva esperienza di navigazione. Tra le tante feature non si possono non citare la navigazione a schede, una nuova e potenziata gestione di zoom e panning e dell’acclamata tecnologia SSR, modalità landscape per sfruttare al meglio lo spazio su schermo, overview della pagina e text wrap migliorato.

Ma queste sono solo una piccola parte delle novità. Altra feature da non sottovalutare affatto è poi il supporto alle widget che abbiamo già visto su Desktop. Questa caratteristica del resto era stata progettata da Opera proprio in vista della futura integrazione sui dispositivi mobili dove finalmente potrà essere sfruttata pienamente, permettendo a chiunque di creare piccole applicazioni compatibili con qualsiasi piattaforma (unico requisito è che ci sia Opera o un altro browser capace di gestirle) senza dover ricorrere a complessi linguaggi di programmazione ma usando semplicemente html, css e js.

In molti (me compreso 😳 ) inizialmente avevano fortemente criticato l’introduzione di queste inutility nel loro browser. Ma è bastato poco in realtà perchè fossero chiare a tutti le infinite possibilità di questa mossa, considerando in particolar modo tutte le potenziali partnership che potrebbe portare con i produttori hardware (cosa del resto già vista numerose volte nel corso di quest’ultima annata).

Ma questo è ancora un semplice assaggio delle novità di Opera Mobile 9.5. In rapida carrellata si può poi citare il salvataggio delle pagine visitate per la navigazione offline, chiamate dirette ai numeri di telefoni nelle pagine web, invio link e immagini come SMS/MMS, Password manager, completamento automatico degli indirizzi web, cronologie e segnalibri, copia del testo, e tanto altro.

Page Preview Tabbed Browsing Invia immagine come SMS Menu options
Clicca sulle immagini per ingrandirle

Come si può vedere ancora una volta Opera Software è riuscita a sorprendere tutti. Ci è voluto oltre un anno di tempo perchè Opera Mobile 9.5 vedesse la luce, ma sembra proprio che le promesse fatte agli utento in questo periodo verranno assolutamente mantenute.

La data di rilascio della nuova versione non è stata ancora resa nota. Per il momento sappiamo solo che verrà data una dimostrazione al Mobile World Congress 2008 che si terrà nei giorni 11-14 Febbraio a Barcellona.

Per chi volesse comunque un assaggio può sempre guardare il video disponibile sul sito ufficiale.

Inoltre per l’occasione è stato anche inaugurato il nuovo blog dell’ Opera Mobile Team che si va quindi ad affiancare a quelli già ben collaudati di Opera Desktop ed Opera Mini. Un altro blog da tenere sempre sott’occhio dunque 😛 .

Prima di lasciarvi ai soliti link delle fonti e degli approfondimenti ricordo che Opera Mobile 9.5 sarà disponibile su tutte le principali piattaforme (Symbian, Windows Mobile e Linux), sia come browser standalone sia come SDK, allargando dunque ulteriormente la sua potenziale utenza.

Links:

Opera unleashes innovative technology in latest mobile Web browser — Opera Mobile 9.5
Opera Mobile Team Blog
OperaWatch: Opera Mobile 9.5
OperaWatch: What happened to Opera Mobile 9.0?
FavBrowser: Opera 9.5 Mobile Soon to Be Released
HWUpgrade: Opera Mobile: tutte le novità della versione 9.5
Tweakness: Opera Annuncia Opera Mobile 9.5
PI: Opera Mobile porta il Web 2.0 sui cellulari
WebLinks: Opera Mobile promette massima velocità
Mobile | Blog.it: Opera Mobile 9.5: un browser avanzato per Smartphone con FlashLite 3.0 incluso per una navigazione totale

Go to Top