Ne aveva parlato Harlock’s blog prima, e fatto cenno GiO sul suo pillole e proiettili dopo.

Di cosa si tratta? Semplicemente di una delle più interessanti iniziative che ho avuto il piacere di scoprire ultimamente sulla rete ovvero “la più folle, eccitante e pericolosa corsa letteraria del mondo!”

Writers Death Race

Questo è in soldoni la Writers Death Race in cui 32 abili maestri di penna, o aspiranti tali, si sfidano in una gara senza quartiere per ottenere i favori del pubblico sugli spalti.

Personalmente sono riuscito a sfogliarne qualcuno solo stasera (qualcuno ha notato che non ho molto tempo libero? XD ). L’impressione è stata decisamente buona ma mi riservo di leggerne anche altri prima di dare il mio voto.

Ammetto che mi sarebbe piaciuto non poco leggere anche il lavoro di GiO. Considerando il livello del suo work-in-progress “La morte e la guerriera” non credo che avrebbe avuto problemi a gareggiare con gli avversari.

Spero ci penserà per la prossima edizione. Per quel che mi riguarda (meglio togliersi grilli dalla testa… non è il mio campo… per lo meno a questi livelli) non disdegnerei invece di partecipare un giorno ad un bel contest Fumettistico. 😀

Bando ai sogni torno alle mie letture. E vi consiglio di fare lo stesso. 😉