Crea sito

Insel der Engel'

Il mio piccolo pezzo di Paradiso

Opera: Vega e Carakan rivoluzioneranno la vostra web experience

Scrivevo ieri notte, anzichè godermi il meritato riposo, di come il mondo che ruota attorno ad Opera sia estremamente attivo ultimamente.

Ed ecco dunque che aprendo il feed reader scopro stamane che il Core Team ha finalmente rotto il silenzio riguardo alcuni degli esperimenti condotti all’interno della loro fabbrica delle meraviglie capace di far morire di invidia persino Willy Wonka 😆 .

In due dettagliati articoli apparsi sul blog, gli sviluppatori del core (la parte del codice comune a tutte le versioni del browser) hanno illustrato cosa ci attende per il prossimo futuro.

Innanzitutto è stata fatta, finalmente, chiarezza riguardo i passati esperimenti sull’accelerazione 3D applicata al browser. E’ stato infatti rivelato come in futuro Opera trarrà beneficio dalle moderne GPU utilizzandone la potenza e le capacità di elaborazione, attraverso librerie standard come OpenGL e Direct3D, per il rendering delle pagine web. Nulla cambierebbe invece nel caso di dispositivi non adatti (smartphone, ecc…) che continuerebbero ad usare il precedente engine di elaborazione (cosa peraltro possibile anche su piattaforme avanzate).

Il cuore di tutto starà in Vega, la libreria nata in origine per la gestione degli elementi vettoriali (SVG). Il progetto è davvero molto interessante  e potrebbe portare presto a nuovi risvolti nel concetto stesso di core engine.

Altra interessantissima novità che ha già fatto parlare tantissimo di se è l’adozione di un nuovo engine Javascript, Carakan, sviluppato seguendo i moderni trend all’inseguimento di performance estreme ed allineandosi così ai già celebri V8, TraceMonkey e SquirrelFish Extreme (usati rispettivamente da Google Chrome, Firefox 3.1 e Webkit 4). Stando alle dichiarazioni degli sviluppatori, attualmente il nuovo engine risulterebbe 2 volte e mezza più veloce di Futhark, l’attuale engine.

Una mossa senza dubbio dettata dalla necessità di adeguarsi alla concorrenza ma che aiuterà, una volta che anche Internet Explorer farà la sua parte, lo sviluppo di un web sempre più evoluto e potente.

Purtroppo però ci sarà ancora da aspettare prima di vedere in azione queste nuove tecnologie visto che non verranno integrate nell’ormai prossimo Opera 10.

Poco male comunque… perchè stavolta sembra che ne valga davvero la pena. 😉

Links:

Core Concerns: Vega – Opera’s vector graphics library
Core Concerns: Carakan
O.D.I.N. : Carakan F.A.Q.
Opera Labs: Carakan
Asa Dotzler: go opera
Ajaxian: Opera comes out with new JavaScript engine in Carakan, new hardware API in Vega
New Opera JavaScript engine supports native code generation
Avencius: Opera Software details hardware acceleration
Avencius: Opera is back in the race!
Choose Opera: Meet Carakan and Vega
Haavard: Carakan and Vega

Leave one

5 Responses

  1. Davvero molto interessante.
    Credo comunque che il problema più grosso resti ancora – come anche per FF – la capacità di sfruttare nel reale queste grandi potenzialità dei browser Web, insomma, almeno qui da noi, il vero problema è di riuscire ad accedere ad un sito pubblico, o di una banca, con un browser che non sia IE 😛
    Per caso sai quando sarà possibile provare una beta pubblica del nuovo engine Carakan ?
    Ciao

  2. Ciao Sandro

    per avere una qualche beta di Carakan e Vega pare bisognerà aspettare almeno per il III trimestre (ma più probabilmente il IV) del 2009 … almeno stando a quanto ho letto finora

    A quanto pare infatti l’annuncio è stato dato, oltre che per ragioni di marketing, durante una qualche conferenza di cui non ricordo il nome

    Poi senza dubbio hai ragione sulla questione delle internet bank … però queste tecnologie in lavorazione sono davvero interessantissime

    Anzi a me intriga di più Vega, dopo i passati esperimenti che vedevano usare Opera all’interno di ambienti 3D, che non il sicuramente più utile Carakan

    PS
    L’articolo l’ho scritto ieri sera di getto in una manciata di minuti… alcune avrei potuto approfondirle meglio… ad esempio pare che Carakan in certi ambiti sia addirittura 50 volte più veloce 😮

  3. Ok, grazie, aspetterò 🙂
    Vega sembra essere molto interessante, però sono curioso di vedere il nuovo engine Javascript di Opera, visto che, nel passato prima delle varie ottimizzazioni, era senza dubbio il più veloce in circolazione.
    Quando avevo fatto i test era 3/4 volte più prestante di quello di FF e IE7 e questo mi aveva davvero colpito, anzi credevo non fosse possibile migliorarlo ulteriormente.
    Ciao

  4. mmh… sarà che ormai mi sono abituato alle performance di Chrome e FF ma ho davvero rimosso ormai i tempi in cui Opera eccelleva sulle performance JS (e dire che in effetti è passato solo un anno)

    Tutt’altro paio di maniche invece per quel che concerne HTML … ma lì in fondo non cambia molto

    Cmq sembra che Carakan dovrebbe essere più veloce dei concorrenti (almeno questo ho capito)

    Ah la conferenza era la Web Directions North conference

  5. Paolo

     /  7 febbraio 2009

    Ma che belle novità. Uno sta via per un po’ e guarda che si ritrova 😛

    Non vedo l’ora di poter provare Carakan e sfrecciare sulle applicazioni di Google 🙂